• PrimaRiga

IL NOSTRO LUCCA COMICS

Aggiornato il: 20 nov 2019

Quest’anno anche PrimaRiga era presente al Lucca Comics and Games (30 ottobre-3 novembre 2019), un festival unico in Italia, in Europa e, forse, nel mondo. Per i pochi che non lo sapessero, il festival non è prettamente letterario, anzi la parte dell’editoria di narrativa è decisamente marginale. Questo però poco conta, perché in tutta la città, in ogni padiglione, in ogni sala adibita a spazio di incontri, si respira un’aria piena di entusiasmo. Che sia per dei manga, dei fumetti, per dei cosplay, dei giochi da tavolo, dei videogiochi e, perché no, per dei libri.

Il mondo che ruota attorno a queste manifestazioni risulta ancora uno dei più attivi, anche a livello di lettura; tanto che il genere fantastico, in tutte le sue accezioni, per quanto sempre relegato ingiustamente a genere di serie b, rimane uno dei più ferventi, vivi e interessanti. Questo per merito del suo pubblico, sempre attento alle novità, con tanta voglia di sperimentare, affamato di esperienze nuove, profondamente appassionato e disponibile a valutare le varie proposte che si trova dinanzi, senza pregiudizi.

Il variegato popolo che invade Lucca durante i Comics (quest’anno si sono registrati poco meno di 270mila biglietti venduti) è un mondo dal quale bisognerebbe imparare tanto, per attitudine e passione, in qualsiasi ambito si operi, che si faccia i creativi, gli scrittori, gli editori o i librai.



I numeri della 53esima edizione del Lucca Comics: 270.003 biglietti venduti; oltre 1.600 attività fra incontri, tornei, workshop e live performance; più di 4.000 sessioni di autografi; 1.500 postazioni di gioco con decine di migliaia di sessioni giocate; 16 concerti e spettacoli musicali; 2 opere teatrali prodotte dal festival; oltre 1.000 relatori tra cui 180 stranieri.


La redazione

0 visualizzazioni

Non perderti le nostre interviste.

Clicca qui e scopri tutti gli ospiti della rubrica
UN APERITIVO CON PRIMARIGA

linkedin.png

Via Sardegna 7, 25124

Brescia

Italia