• PrimaRiga

FRANCESCHINI: FIRMATO DECRETO PER ACQUISTO DI 30 MLN DI LIBRI DA BIBLIOTECHE.


Dario Franceschini, ministro della Cultura, ha firmato un decreto che stanzia altri 30 milioni di euro per acquistare libri da parte delle biblioteche nelle librerie del territorio.


[Photo by Pickawood]


Nello specifico, i fondi sono assegnati alle biblioteche per l’acquisto di libri fino a un massimo di: a) 1.500 euro per le biblioteche con un patrimonio librario fino a 5.000 volumi; b) 3.500 euro per le biblioteche con un patrimonio librario di oltre 5.000 volumi e fino a 20.000 volumi; c) 7.000 euro per le biblioteche con un patrimonio librario di oltre 20.000 volumi.


Le risorse per ciascuna biblioteca devono essere utilizzate per almeno il settanta per cento per l’acquisto di libri presso almeno 3 diverse librerie presenti sul territorio della provincia o città metropolitana in cui si trova la biblioteca. Dove non siano presenti o attive almeno 3 librerie, la biblioteca può effettuare gli acquisti nel territorio della regione. I fondi devono essere spesi entro 90 giorni, dall’avvenuto accredito da parte della Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore, e devono essere rendicontati entro il 30 novembre 2021.


La misura - di cui Franceschini ha parlato nel corso della 77esima assemblea dell'Associazione librai italiani (Ali) di Confcommercio - raddoppia l’importo di quanto già stanziato lo scorso giugno con un altro decreto ministeriale che aveva previsto 30 milioni di euro per l’acquisto straordinario di libri da parte delle biblioteche dello Stato, delle Regioni, degli enti locali e degli istituti rivolgendosi in modo prevalente alle librerie presenti sui propri territori.

Il proposito – aggiunge il ministro - è quello di far diventare questa misura straordinaria strutturale nel bilancio dello Stato.


Vai all’articolo completo



La redazione




328 visualizzazioni0 commenti